www.chiacchierino.toscana.it

lunga-lezch.gif (11076 byte)

Lezioni di CHIACCHIERINO

trina.gif (17842 byte)

Pagina 1

Per eseguire questo tipo di pizzo occorrono:

- Filo ben ritorto             - Per iniziare sarebbe bene usare un Cordonetto speciale n░ 30 in modo da
                                             vedere meglio i nodi
- Una o due navette      - Esistono molti tipi di navette, io uso quelle semplici
- Uncinetto                      - Il suo numero Ŕ in funzione del numero del filo
- Forbicine                       - Comuni forbicine da ricamatrice

- Navette -

Come vedete, all'interno della navetta, ci nono uno o due fori. Inserire il capo del filo dentro i fori in modo da bloccarlo e iniziare ad avvolgere.

N.B. Mai riempire troppo la navetta, si rischia di lavorare male e di sporcare il filo.

SI

NO

Prima di imparare la tecnica del Chiacchierino, Ŕ bene imparare ad annodare due fili con un sistema che tornerÓ utile durante il lavoro.

1) Tenere con la mano destra la navetta piena e prendere il capo del filo con il pollice e l'indice della mano sinistra.

4) Inserire  nel cappio del nodo scorsoio il filo da annodare.

2) Con la mano destra, facendo un movimento in senso antiorario verso l'alto, formare un anello che terrete fermo con il pollice e l'indice sinistri.

5) Piegare, nel punto in cui si vuole che venga il nodo, il filo da annodare e tenerlo bloccato con la mano sinistra.

3) Far passare il filo piegato su se stesso, dal basso verso l'alto, dentro l'anello.
Noterete che si Ŕ formato un nodo scorsoio.

6) Tirare il filo della navetta piena in modo che il nodo scorsoio si capovolga nel filo da annodare.
Stringere bene e tagliare i fili in eccesso (lasciare circa 1 cm).

gufo.gif (6224 byte)

Cliccare per continuare

freccetta.gif (942 byte)

bottoncino1.gif (1581 byte)

bot-back2.gif (2483 byte) bot-home1.gif (2483 byte)

                                                                                                                                          Chiacchierino ed altro